Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

L'Anno Rotariano 2020-2021 è appena iniziato, ma la presidente Laura Fornara, in occasione della prima assemblea di Club, ha chiaramente indicato i progetti portanti e rappresentativi della sua presidenza; nella stessa assemblea i soci si sono dimostrati entusiasti delle proposte mettendosi a disposizione di Laura per raggiungere gli obiettivi.

PET THERAPY
Prosegue il progetto avviato nell'A.R. 2019-20 presso le Case di Riposo come individuate nello scorso anno e verrà avviata la seconda fase con inizio delle terapie presso le due sedi ANGSA (Novara e Vercelli) nonché presso l’associazione DIRImè a Borgomanero nel gennaio 2021. Il tutto Covid19 permettendo. 
Progetto SENTIERI
Questo progetto prevede una prima fase con la pulizia e l’inserimento di arredo “urbano” (cestini, cartelli indicatori) del sentiero che costeggia il Lago d’Orta da Gozzano a Pella, progetto condiviso con il Rotaract. Dall’incontro con il Governatore è emerso che il 21 marzo prossimo vorrebbe coinvolgere tutti i Club del Distretto in una giornata dedicata all’ambiente. E quale miglior occasione per vederci tutti impegnati in una passeggiata “di lavoro” in una tiepida giornata primaverile…
La seconda fase avrà per oggetto il recupero di quei sentieri appartenenti alla via Francisca, ancora poco conosciuti. 
ARTE A ORTA
Durante il lockdown, in occasione di una videoconferenza con il Sindaco Angeleri, ci è stata chiesta la collaborazione per il rilancio di Orta verso un turismo diverso, orientato più alla qualità che alla quantità. E’ nata così l’idea di riproporre una serata simile all’evento Leonardo, tenutosi l’anno scorso ad Arona, con protagonista le opere di Raffaello del quale si celebrano quest'anno i 500 anni dalla morte e con un relatore di eccezione!  Il ricavato della serata sarà devoluto ai nostri services. Il progetto prevede anche lo studio dell’applicazione della realtà aumentata ai monumenti di Orta e del Sacro Monte
IL PIATTO DELLA BONTA’
Prosegue con i ristoranti già coinvolti, Pinocchio e Trattoria dei Commercianti di Borgomanero, e sarà ampliato con il coinvolgimento di almeno un’altra realtà prestigiosa della ristorazione locale. L’idea nuova è quella di realizzare qualche iniziativa diretta a sostenere “i nostri ristoranti”, colpiti dalla crisi come tutto il settore, che possa dare risonanza all'iniziativa.
IL PRANZO DELLA BONTA'
Per le festività natalizia, il nostro Club, grazie alla disponibilità dei ristoranti Pinocchio e Trattoria dei Commercianti di Borgomanero e La Zucca di Arola, ha donato a 100 persone bisognose altrattanti pranzi perché potessero festeggiare in modo diverso questo "particolare" Natale. I ristoratori si sono messi a disposizione, ciascuno preparando 100 porzioni di un proprio piatto per comporre un menu sopraffino: magatello tonnato, cima alla genovese e tiramisù.
Un grazie poi al Ciss di Borgomanero, all’Emporio Borgosolidale (che comprende Caritas Borgomanero, Cri, associazione Compagni di volo, Cooperativa Elios e associazione Mamre), al Comune di Gozzano con i Servizi sociali e la Caritas di Gozzano e la Comunità di Sant’Egidio.
LA BORSA ALIMENTARE
Cento borse, con generi alimentari, sono state distribuite alle famiglie bisognose del borgomanerese e gozzanese. L’iniziativa, che si è concretizzata nella mattinata di sabato 16 gennaio all’Emporio Borgosolidale a Borgomanero, porta la firma del Rotary Club Orta San Giulio in collaborazione con il CISS (Centro Intercomunale Servizi Sociali) e le varie Associazioni presenti sul territorio (Emporio Borgo Solidale e Caritas Gozzano) unitamente ai Servizi Sociali di Borgomanero e di Gozzano. Le borse alimentari sono state distribuite a Borgomanero e a Gozzano. Le borse contengono generi alimentari, omogenizzati e pannolini
Aiuti alle RSA
Già con la prima ondata della pandemia, le case di riposo con cui stiamo collaborando per il Progetto Artù hanno sollevato il bisogno materiali per ridurre il rischio di contagio per i pazienti e per tutto il personale. In quell’occasione sono stati donati (anche grazie all’aiuto di imprenditori locali) tute e lenzuolini usa e getta e prodotti igienizzanti; le strutture che hanno beneficiato di questo nostro service sono state: VILLA SERENA di Orta San Giulio, OSPEDALINO di Orta San Giulio, RESIDENZA RICCARDO BAUER di Pogno, CENTRO ANZIANI VENERABILE PADRE PICCO di Gozzano, CASA DI RIPOSO OPERA PIA CURTI di Borgomanero, FONDAZIONE MEDANA di Invorio, FONDAZIONE CASA DI RIPOSO ARONA ONLUS di Arona, la FONDAZIONE OTTAVIO TRINCHIERI di Romagnano Sesia e la RSA MASSIMO LAGOSTINA ONLUS di Omegna. a VILLA SERENA sono stati inoltre donati 20 apparecchi radiotelevisivi per gli ospiti le cui camere ne erano sprovviste.
Con la seconda ondata iniziata quest’autunno, la richiesta di aiuto è stata rinnovata e il nostro Club si è subito attivato per fornire i materiali e i dispositivi richiesti. Le due RSA di Orta, quelle di Borgomanero, Gozzano, Arona e Omegna hanno ricevuto prodotti igienizzanti e nuovi dispositivi di protezione anche con la collaborazione e il sostegno, come in passato, di aziende locali.

Riunioni

Quando
martedì ore 20.00

Dove
Ristorante L'Approdo - Sede estiva
Corso Roma 80, Pettenasco (NO)
Tel: 0323.89345

Ristorante Pinocchio - Sede invernale
Via Matteotti, 147, Borgomanero (NO)
Tel: 0322.82373

 

Prossime riunioni